Effetto a sorpresa del Coronavirus, in ginocchio anche il business delle escort

Secondo il portale Escort Advisor, crollano le ricerche su Google e gli affari per le professioniste dell'amore a pagamento: Ancona tra le città più in crisi

Foto di repertorio

La crisi da Coronavirus colpisce duro e non risparmia nessun settore, nemmeno quello del sesso a pagamento. Le frustate della congiuntura negativa hanno messo in ginocchio pure le escort attive ad Ancona, delineando un quadro allarmante per le professioniste dell’amore mercenario, costrette, come tutti, a restare chiuse in casa ma senza ricevere ospiti per evitare assembramenti e la diffusione del contagio. Secondo Escort Advisor, il primo sito di recensioni di escort in Europa che da oltre due anni cura l’Osservatorio sulla Prostituzione Online “EA Insights”, si è registrato un crollo delle ricerche di escort ad Ancona su Google: -27,61%. In generale, nelle Marche il calo è stato del 29,3% (spicca la provincia di Fermo con un -40%, mentre Ascoli si ferma al -17%, Pesaro a -31% e Macerata a -33%). Cosa significa? Che gli habitué del pay-for-sex, per ovvie ragioni, in questo periodo non vanno in cerca di esperienze piccanti e, di conseguenza, il portafoglio delle escort è sempre più vuoto. 

I dati, spiegano da Escort Advisor, vengono raccolti ed elaborati attraverso il proprio motore di ricerca, che ogni giorno indicizza tutti gli annunci pubblicitari pubblicati sulle principali bacheche per escort. Analizzando le ricerche su Google emerge che, a partire dal 17 febbraio (spartiacque della crisi), il volume di ricerche per le parole chiave a tema “escort” (affiancata ad una città come per esempio “escort Ancona”) si è ridotto del -9,2%, con un trend in forte diminuzione mano a mano che le misure di contenimento dell’emergenza si sono inasprite. Anche le ricerche su Google di singoli numeri telefonici delle escort sono calate del -13,89%. Queste ricerche sono frutto del fatto che gli utenti più attenti sanno che spesso gli annunci contengono informazioni false e fuorvianti e quindi cercano informazioni nel web per confermarne il contenuto. Le Marche, sono la seconda regione in cui si è riscontrato il calo di ricerche su Google più drastico, dopo il Molise (-35%).

Confrontando l’andamento delle ricerche con l’effettiva presenza di escort, si può notare come il calo delle inserzioni delle sex workers sia più marcato rispetto alla “lieve” diminuzione del numero di ricerche dei clienti. Infatti, durante il mese di febbraio, sono stati pubblicati in Italia, sui vari siti dedicati, circa 12.500 annunci di escort ogni giorno, perfettamente in media con il volume stagionale. A partire dall’8 marzo, quando è stata emanata la prima versione del Dpcm, si è registrato un drastico calo pari al -32%. Una media di 8.500 annunci al giorno, fino ad arrivare un minimo di 6.500 registrato il 13 marzo scorso, il più basso toccato dal settore negli ultimi anni. La regione più colpita dal calo di presenze è la Sardegna (-56%), seguita da Lombardia (-51%). Nelle Marche, il calo è stato del 44%.

«In questo collasso del numero di annunci su internet, in controtendenza, su Escort Advisor sono visibili 62.784 profili di escort con recensioni - spiega Mike Morra, Ceo del primo sito di recensioni di escort in Europa -. Il sito infatti non è un semplice contenitore di annunci come gli altri, ma un database aggiornato quotidianamente da un motore di ricerca. Si possono trovare tutti i numeri di telefono di escort pubblicizzati sui principali siti, ma con in più le recensioni e la data dell’ultima pubblicità rilevata, che diventa particolarmente importante in un momento così particolare. Il profilo, infatti, così come la recensione, non è un annuncio, ma serve per comunicare e gestire la propria reputazione online. Come su TripAdvisor per un ristorante: mentre su un sito di annunci si può spegnere la pubblicità, come un ristorante può fare su Google se è chiuso, non è possibile spegnere le recensioni su Tripadvisor durante il giorno di chiusura, sarebbe anzi un controsenso, magari il possibile cliente si informa e sceglie proprio quel giorno e questo vanifica tutta la pubblicità precedente». 

Le recensioni, invece, hanno subito un calo minore rispetto agli annunci. Basilicata (-35%), Veneto (-30%), Lombardia (-28%), Trentino (-26%), Friuli (-24%), Lazio (-24%) e Campania (-21%) sono le regioni in cui le recensioni sono diminuite maggiormente. La Liguria, invece, inverte la tendenza in positivo: +12%. Escort Advisor, per andare incontro a questa esigenza di utenti ed escort, ha deciso di evidenziare le sew workers che erogano questo servizio con un’apposita icona, posta sul profilo delle stesse che hanno deciso di mantenerlo attivo proprio per continuare a comunicare con i propri clienti. Inoltre da domani, 17 marzo, Escort Advisor lancerà sul proprio sito un’iniziativa editoriale: una sorta di “Decamerone”, un contenitore che sarà attivo per raccontare come vivono la vita ed il sesso gli utenti in questo momento particolare. Anche le professioniste del sesso a pagamento diranno la loro su come si sono adattate a questa situazione. L’invito a partecipare è esteso a tutti, scrivendo a racconta@escort-advisor.com. Unica regola: narrare come si sta vivendo il sesso in questo periodo difficile.

CORONAVIRUS LIVE 

MASCHERINE ESAURITE, LA CROCE GIALLA VERSO LO STOP

IL GRIDO D'ALLARME DI CERISCIOLI 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento