menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Alcol e droga alla guida, controlli speciali dei carabinieri: denunce e patenti ritirate

Un centauro e due automobilisti sono stati sorpresi a viaggiare in condizioni di alterazione psicofisica: identificate 337 persone nel fine settimana

Ubriachi e drogati alla guida nel mirino dei carabinieri: tre denunce. E’ il bilancio dell’attività di prevenzione e controllo sulle strade svolta nelle ultime 48 ore dai carabinieri della Compagnia di Ancona che hanno effettuato una serie di servizi mirati, anche attraverso l’utilizzo dell’etilometro nei vari posti di blocco.

La scorsa notte attorno alle 3,30 sulla Flaminia i militari del Radiomobile di Ancona hanno sorpreso un 36enne ubriaco alla guida della sua moto: aveva un tasso alcolemico di 1,63 g/l. Conseguenza: patente ritirata, denuncia e motociclo di proprietà del padre affidato al carro attrezzi. L’altra notte, invece, attorno alle 2,30 in piazza Ugo Bassi i carabinieri del Nord hanno fermato un 39enne brasiliano, residente ad Ancona, alla guida con un tasso di 1,07 g/l: anche in questo caso è scattata la denuncia con ritiro della patente. Stesso provvedimento è stato adottato dai carabinieri di Falconara, a conclusione di un incidente stradale, nei confronti di una 33enne del posto perché era alla guida sotto l’effetto di oppiacei. 

L’attività straordinaria di controllo del territorio ha interessato i comuni di Ancona e Falconara ed è stata attuata con un massiccio dispiego di 23 gazzelle di Pronto Intervento, consentendo l’identificazione di 337 persone, il controllo di 269 veicoli e l’esecuzione di 9 interventi per segnalazioni di veicoli sospetti. Eseguita anche una vigilanza attiva nei complessi industriali per la prevenzione dei furti. Sono stati ispezionati diversi locali pubblici per verificare il rispetto delle misure di contenimento e scongiurare la diffusione del contagio. Diversi sono stati gli interventi sulle spiagge doriche, nel corso del weekend, per liti o musica ad alto volume proveniente dagli stabilimenti balneari. Infine, non sono mancate le multe agli automobilisti indisciplinati sorpresi alla guida con il telefonino e senza l’uso delle cinture di sicurezza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scuole chiuse in tutta la città: il sindaco firma l'ordinanza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento