In canoa dalla Vela alle Due Sorelle, il Conero virtuale impazza sui social

Un giro tra i flutti della Riviera del Conero da guardare (e invidiare) stando seduti al pc e attraverso smartphone e tablet. L'idea di un gruppo di ragazzi di Falconara diventa virale

Le bellezze della Riviera del Conero e le nuove tecnologie applicate ai social. Un connubio perfetto per promuovere un territorio se consideriamo la bellezza di 40mila visualizzazioni di un video girato a 360° e pubblicato su Facebook. L'idea è venuta alla FlipLab, agenzia di comunicazione di Falconara, che le scorse settimane ha ripreso con questa nuova tecnica una gita in canoa. Da Portonovo, costeggiando lo scoglio della Vela, fino alle Due Sorelle. L'effetto video è strepitoso. Soprattutto su smartphone e tablet. Dopo aver fatto partire il video, ci si può guardare attorno semplicemente direzionando il proprio dispositivo. Per non parlare della riproduzione sui visori VR, gli occhialoni virtual reality che si possono collegare agli smartphone. Sul blog della FlipLab viene spiegato infine come poter realizzare un lavoro di questo tipo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il video, caricato lo scorso 13 agosto, ha raggiunto quasi 90mila persone e scatenato migliaia di commenti e condivisioni. Certo, la bellezza di questo tratto di costa marchigiana, fa ampiamente la sua parte. Il megafono però è fatto da un mix di inventiva e tecnologia. «Per realizzare questo video – spiega Federico Cerioni – abbiamo utilizzato telecamere a due lenti che registrano a 180°. Poi abbiamo tagliato e unito i video. È una tecnologia nuova. Facebook ha integrato l'applicazione con i video da un mese e in commercio non ci sono ancora molte telecamere del genere. Crediamo che prenderà sempre più spazio. Video di questo tipo possono avere sbocchi interessanti a livello turistico. Un evento, un museo. Il tutto sarà diverso e più coinvolgente rispetto ai tour virtuali».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Coronavirus avanza, chiudono le scuole superiori nelle Marche: ordinanza di Acquaroli

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, chiusure delle attività commerciali per evitare il lockdown

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Coronavirus nella scuola primaria, vanno in quarantena sette classi su nove

  • Accoltellato in strada mentre cammina, i carabinieri danno la caccia a 2 uomini

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento