menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Operaio di giorno, pusher di notte: arrestato insospettabile 50enne

A destare i sospetti della polizia il via vai nella sua casa di Casine di Paterno. Trovati nella perquisizione cocaina, hashish e marijuana

Un insospettabile operaio di 50 anni che per arrotondare lo stipendio e concedersi qualche piccolo extra, la cena al ristorante in più, ad esempio, aveva pensato bene di imbastire un commercio al dettaglio di droga. Giro stroncato dagli agenti della sezione narcotici della Questura di Ancona che ieri lo hanno arrestato. È stato soprattutto il via vai di persone di tutte le età da e per la sua abitazione, situata a Casine di Paterno, a insospettire i poliziotti sulla natura delle visite che il 50enne, incensurato, riceveva pressoché quotidianamente. Giovanissimi e coetanei che suonavano, entravano in casa e dopo poco effettuavano il percorso a ritroso. Quando i poliziotti hanno avuto la certezza che l'uomo aveva ricevuto un carico di approvvigionamento è scattato il blitz. In casa, nascosti tra la cucina e la camera da letto, sono stati trovati 40 grammi di cocaina già suddivisa in dosi, 20 grammi di marijuana e 5 di hashish. L'operaio dopo una notte passata ai domiciliari è stato processato per direttissima. Davanti al giudice De Palma ha patteggiato 1 anno di reclusione e 1000 euro di multa. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento