Cocaina purissima nascosta nell'affettatrice per salumi, arrestato il titolare

Il blitz della polizia è scattato all'orario di chiusura. L'uomo oltre alla droga, nascondeva nel locale anche denaro contante probabile provento di spaccio

La droga ed i soldi sequestrati

ANCONA - Cocaina purissima ed oltre 1200 euro in contanti nascosti in un pertugio sotto un'affettatrice per salumi. Era questo il singolare nascondiglio pensato da un 41enne calabrese, titolare di un negozio di Ancona. Il blitz della polizia, che da tempo lo teneva sotto stretta osservazione, è arrivato nel tardo pomeriggio di ieri durante l'orario di chiusura. E per lui è scattato l'arresto.

I poliziotti della Squadra Mobile di Ancona hanno prima trovato qualche grammo di cocaina sopra un tavolo. Poi le ricerche si sono spostate verso lo strumento per affettare salumi, dove all'interno l'uomo aveva nascosto altri 30 grammi di cocaina e 1200 euro in banconote, ritagli di cellophane e sostanza da taglio (creatina), tutto materiale che ha confermato agli agenti la florente attività di spaccio messa in piedi dall'imprenditore. Per questo il 41enne è stato arrestato e dopo la convalida di questa mattina è stato collocato ai domiciliari in attesa del processo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

  • Pauroso incidente a Sappanico, dell'auto rimane solo la carcassa

  • «Democrazia sospesa dai Dpcm, ora querele contro chi li applica: polizia e sindaci»

Torna su
AnconaToday è in caricamento