Il campione del mondo di pasticceria ospite al Choco Marche

Venerdì e sabato stands aperti in Piazza Pertini, cioccolato, eccellenze enogastronomiche, divertimento per i più piccoli

Leonardo Di Carlo

Grande attesa a Choco Marche per l’arrivo domani (sabato 26 novembre) del campione del mondo di pasticceria: Leonardo Di Carlo, giudice nella trasmissione televisiva ‘ Il più grande pasticcere’ sarà l’ospite speciale del grande evento ‘al cioccolato’ che, organizzato da Confartigianato Imprese Ancona – Pesaro Urbino con il Comune di Ancona e la Camera di Commercio, trasforma Piazza Pertini in un’agorà di gusto, di maestria, di tipicità.  Di Carlo presenterà la sua “merenda da salotto” all’interno del Salotto del Gusto, un’area speciale di Choco Marche dedicata alle degustazioni e agli incontri con i maestri pasticceri. Domani (domenica 27) ospite del Salotto sarà Barbara Serrani, della gelateria Il Bassotto, con le sue “Sfumature di gusto al gelato”.

Una edizione da campioni, la quindicesima di Choco Marche. Protagonisti assoluti, come da tradizione, i cioccolatieri, 18 in tutto, provenienti dalle Marche e dalle diverse regioni d’Italia, Toscana, Sardegna, Piemonte, Sicilia, Friuli Venezia Giulia, Veneto, Emilia Romagna, Liguria, Lombardia e Valle d’Aosta, veri artisti che proporranno negli stands il meglio della propria produzione dolciaria di alta qualità in pepite di gusto. Il cioccolato artigianale, qualunque sia la forma in cui si presenta, bianco, fondente, al latte, lavorato in praline, barrette, cremini, o liquido, in tazze fumanti arricchito da panna, conquista sempre tutti, perché è buono oltre che sano. Questo è il “marchio” distintivo della manifestazione che da sempre si propone di abbinare qualità a piacevolezza. Una vetrina delle eccellenze che nel corso dei suoi anni di storia non ha mancato mai di crescere, e rappresenta un evento amato e di punta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Scarpe Lidl, mania anche ad Ancona: scaffali svuotati in mezz'ora, maxi rivendite

  • Zona arancione, per Acquaroli non basta: «Presto ordinanza anti-assembramento»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

Torna su
AnconaToday è in caricamento