Cronaca

Si dimentica le chiavi di casa, per entrare rompe il vetro e prende a calci la porta

E' successo questa notte, in un appartamento in pieno centro storico. I vicini inizialmente hanno pensato ad un furto. Invece era il condomino rimasto senza chiavi

Stava tornando a casa dopo una serata con gli amici, dove aveva alzato un pò troppo il gomito. Poi dopo essersi accorto di non avere le chiavi aveva deciso di rompere il vetro e prendere a calci il portone d'ingresso. E' finita con una denuncia la "bravata" di un 21enne, che ora dovrà rispondere di danneggiamento e ubriachezza molesta. 

Ad avvertire i poliziotti, nella notte tra mercoledì e giovedì, sono stati alcuni vicini, insospettiti dal rumore di vetri rotti che si sentiva in tutto il palazzo. Gli agenti invece hanno trovato il ragazzo che stava tentando in tutti i modi di entrare nello stabile. Ai poliziotti ha raccontato di aver bevuto troppo e di essersi accorto solo poco prima di non aver preso le chiavi di casa. Per questo stava prendendo a calci il portone, per salire nel suo appartamento ed andare a dormire. Una giustificazione che non è servita ad evitargli la denuncia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si dimentica le chiavi di casa, per entrare rompe il vetro e prende a calci la porta

AnconaToday è in caricamento