Suona l'allarme, ma i ladri non scappano: ancora un'ondata di colpi al Castellano

Nel quartiere che vanta il record di furti i malviventi hanno visitato una villetta e messo sottosopra le abitazioni di due nonnine con la tecnica del buco alla finestra

Foto d'archivio

Dopo il tris di furti a Varano, i ladri si sono spostati al Castellano, zona ripetutamente bersagliata in passato. Hanno visitato altre tre abitazioni, ma stavolta il bottino è stato esiguo: hanno rubato qualche collanina e pochi articoli di bigiotteria.

Dalla tecnica adottata - buco sugli infissi delle finestre, praticato con un trapano - è probabile che si tratti della stessa banda. I furti sono stati messi a segno venerdì pomeriggio, in pieno Black Friday, approfittando dell’assenza dei proprietari. Prima si sono intrufolati in una villetta di via del Castellano, passando dalla campagna: hanno rotto una persiana, hanno forato una finestra e sono entrati. Hanno ribaltato da cima a fondo due camere da letto, alla ricerca di oggetti preziosi che non hanno trovato perché la stessa famiglia era già stata derubata due volte l’anno scorso, sempre in questo periodo. L’allarme è scattato, ma non ha messo in fuga i malviventi che hanno continuato a rovistare dappertutto, indisturbati: quando sono arrivati i proprietari, circa mezz’ora dopo, ormai si erano dileguati.

Sempre giovedì hanno saccheggiato altri due appartamenti al primo piano in via Gioberti, dove vivono due anziane, una di fronte all’altra, ancora sotto choc per la sgradita visita: sono saltati sul balcone e hanno forzato le porte-finestre, in un caso danneggiando la serranda elettrica. Hanno svuotato armadi e cassetti, portando via poca bigiotteria. Sul posto per i rilievi sono intervenuti i carabinieri. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

  • Investito da un'auto dopo essere uscito dal bar, è grave un uomo di 64 anni

  • Frontale tra due auto, paura per una giovane automobilista e strada chiusa

  • Malore alla guida in A14, poi l'incidente: 48enne ricoverato in gravi condizioni

Torna su
AnconaToday è in caricamento