Cronaca

Uccise un ladro in fuga, carabiniere dovrà scontare un anno di carcere

Il fatto avvenne lo scorso 1 febbraio, quando un proiettile esploso dal carabiniere, rimbalzò sull'asfalto e colpì il ladro. Il gup lo ha condannato ad un anno di carcere

Dovrà scontare un anno di carcere il carabiniere, che lo scorso 1 febbraio, colpì a morte un ladro che stava fuggendo. Ad emettere la codanna il gup di Ancona, Francesca Zagoreo.

Il carabiniere esplose un colpo di pistola, con il proiettile che prima rimbalzò sull'asfalto e poi penetrò la parte sinistra del lunotto posteriore, ferendo in maniera mortale Korab Xheta, un 24enne albanese. Secondo il pm Mariangela Farneti, che ipotizza il reato di omicidio colposo, il militare non avrebbe dovuto sparare in direzione dell'auto, che in quel momento stava tentando di eludere il controllo dei Carabinieri. Per la difesa, che aveva chiesto l'assoluzione, il fatto non sussiste ed il Carabiniere fece uso dell'arma in modo legittimo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uccise un ladro in fuga, carabiniere dovrà scontare un anno di carcere

AnconaToday è in caricamento