E' un caldo infernale, bollino rosso ad Ancona: si sfioreranno i 40 gradi

Quella di domani, sabato 27 luglio, sarà la giornata più afosa dell'anno, scatta l'allerta. Attivo il servizio Helios

Scatta il bollino rosso ad Ancona

Anconetani nella morsa dell’afa. Dopo un venerdì di passione, quella di domani, sabato 27 luglio, sarà probabilmente la giornata più calda dell’anno, da bollino rosso. E’ stata infatti diramata l’allerta livello 3 (la più elevata) delle ondate di calore. Lo rende noto il centro funzionale della Regione Marche specificando che il livello massimo di allerta si genera fisiologicamente dopo 3 giornate consecutive con temperature elevate: domani si registreranno picchi di 36-38 gradi nelle ore centrali della giornata. Colpa dell’anticiclone africano che insiste sulla penisola, anche se nel fine settimana sono previsti temporali e un calo delle temperature: la perturbazione interesserà le Marche e il capoluogo dorico nella giornata di domenica, con abbondanti precipitazioni.  Malori da caldo, fortunatamente non gravi, si sono registrati nelle ultime ore, in spiaggia e in città. Disagi anche al check-in del porto, dove in tanti cercano refrigerio all’ombra, in attesa di imbarcarsi: sul posto è stato istituito un presidio stabile della Croce Rossa che soccorre ripetutamente turisti alle prese con abbassamenti di pressione e cali di zucchero. Affollatissimi anche i pronto soccorso dell’ospedale di Torrette e dell’Inrca dove gli accessi hanno raggiunto picchi considerevoli, anche in considerazione dell’afflusso di persone alle prese con i classici sintomi dei colpi di calore.

Progetto Helios 

Dato il raggiungimento del picco della calura, il Comune invita la cittadinanza ad adottare tutti gli accorgimenti già consigliati, in particolare ad evitare l’esposizione nelle ore più calde, soprattutto anziani e bambini. Domenica 28 il livello di allerta dovrebbe scendere nuovamente al punto 2.  A riguardo, si rammenta che a tutela delle fasce più fragili è  operativo il Progetto Helios, attivo fino al 15 settembre 2019:  informazioni sui servizi disponibili e sulle cautele da osservare sono a disposizione, 7 giorni su 7, dalle ore 9 alle 19, al numero verde 800.450.020 (call center regionale per il sostegno dei soggetti fragili a cura dell’Asur Marche). Il ruolo di regia compete anche quest’anno alla centrale operativa della casa di riposo Benincasa - struttura comunale che gestisce i servizi di telesoccorso e telecontrollo - sia per l’ accoglimento delle richieste di trasporto sia di eventuali segnalazioni relative a stati di particolare disagio di anziani. Il numero della centrale operativa del Benincasa è 071.206969. Presso l’U.O Anziani del Comune di Ancona (Viale della Vittoria 39, interno 3, primo piano a destra) è possibile richiedere ai n. 071.2222177 e 071.2225168 i condizionatori portatili per le situazioni di emergenza relative ad anziani in condizioni di particolare criticità sanitarie ed economiche, che ne facciano richiesta tramite apposito modulo. Le consegne avverranno il martedì e il giovedì previa prenotazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le sale climatizzate 

Chi ha problemi di salute potrà usufruire delle sale climatizzate messe a disposizione dal Comune di Ancona, suddivise in base alle aree cittadine di residenza: in centro presso la Circoscrizione 1, in via Cesare Battisti 11/C (Tel. 071 222.2911-2912 – da lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00; martedì e giovedì anche 15.00-17.00); Coos Marche in via Saffi 4 (Tel. 071 501031 orari di ufficio). Al Piano presso il Filo D’Argento dorico in via Ascoli Piceno 10 (Tel. 071 2801070 – da lunedì a venerdì 9.00 – 12.00 e 15.30 – 18.30), e presso la Croce Gialla in via Ragusa, 18 (Tel. 071 5015). A Torrette presso il Centro Sociale “L’incontro” in via Esino 6 (Tel.  071 2181160 da lunedì a domenica 15:30 – 18:30). A Collemarino presso il Centro Sociale Auser in via Volta 4 (Tel.  330569252 da lunedì a sabato 15.00 – 19.00). A Posatora presso il circolo Belvedere in via Monte Vettore 6 (Tel. 366 2059621 da lunedì a sabato 15.30 – 19.00). Nella zona dei quartieri nuovi – Q2 presso il Centro di aggregazione in via Ruggeri 6 (Tel 347 0176207 – 380 7022095 da lunedì a venerdì 8,00 -17,00) con possibilità di pasto. Il trasporto, limitatamente alle giornate di calore, è assicurato da Croce Rossa, Croce Gialla e Filo d’Argento Dorico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Tragico investimento, travolta e uccisa da un'auto sotto gli occhi della nipotina

  • Focolaio dopo una festa, Pietralacroce col fiato sospeso: anche il parroco in quarantena

  • Concorso pilotato per favorire la fidanzata di un medico, primario nei guai

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Bambini positivi, classi intere in quarantena: il virus corre nelle scuole dei piccoli

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento