Grida d'aiuto nel cuore della notte, i vicini danno l'allarme: soccorsa dalla polizia

La donna era caduta in casa a seguito di un mancamento, ci hanno pensato gli agenti delle Volanti ad assisterla e affidarla alle cure del 118

Foto di repertorio

Era caduta a terra in piena notte e non riusciva più ad alzarsi. Per fortuna le sue grida d’aiuto sono state udite dai vicini che hanno dato l’allarme. Ci hanno pensato gli agenti delle Volanti a soccorrerla. E’ accaduto la scorsa notte, attorno alle 4,45 in via Torresi. I lamenti provenivano da un appartamento al terzo piano, secondo gli inquilini che hanno ripetutamente chiamato il 113. In pochi minuti sul posto sono intervenute le Volanti. Gli agenti hanno raggiunto l’abitazione in questione e dalla porta hanno tranquillizzato la donna che continuava a lamentarsi e a piangere: si trovava in camera da letto, distesa a terra, con le gambe appoggiate sul comodino.

Dopo aver forzato la porta, i poliziotti sono entrati e l’hanno soccorsa: la 76enne anconetana ha raccontato di essere caduta a seguito di un mancamento. Sul posto è intervenuto anche il 118, insieme al figlio della signora che è stata accomagnata all’ospedale in ambulanza per accertamenti: per lei solo contusioni e tanto spavento. I poliziotti, operatori del controllo del territorio, sono sempre pronti ad intervenire nelle più disparate situazioni legate, anche, al soccorso pubblico. Per questo, oltre alla formazione professionale, svolgono un ulteriore corso di addestramento specifico proprio per fare fronte a tutte le criticità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Pauroso incidente a Sappanico, dell'auto rimane solo la carcassa

  • «Democrazia sospesa dai Dpcm, ora querele contro chi li applica: polizia e sindaci»

Torna su
AnconaToday è in caricamento