Per la pausa pranzo parte dalla Baraccola ed arriva fino al Corso: scatta la maxi multa

Sono proseguite nelle ultime ore le verifiche della Polizia locale dorica sul territorio per controllare l' osservanza delle misure anti Covid

I controlli della polizia

ANCONA - Partire dalla Baraccola dove si lavora per fare la pausa pranzo su una panchina di corso Carlo Alberto è costato una multa da 400 euro ad un anconetano. Una seconda sanzione è stata elevata nei confronti di un 81enne che ha effettuato una passeggiata di oltre un chilometro e mezzo dalla propria residenza fino al Parco degli Ulivi a Collemarino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono proseguite e verifiche della Polizia locale dorica sul territorio per controllare l' osservanza delle misure anti Covid; anche oggi verificate 30 attività commerciali, controllati 37 veicoli e 7 pedoni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Abusi sessuali su un'alunna, maestro allontanato dalla scuola: la verità nei suoi diari

  • «Non faccio sesso da 2 anni», donna lo urla ed arrivano decine di persone

  • «Con quella mascherina nera non può votare»: avvocatessa respinta dal seggio

  • Schianto con il camper, Luca non ce l'ha fatta: è morto dopo 5 giorni di agonia

  • Dagli show al semaforo, al grattino da 300mila euro: la sliding door di Tiziano

  • Va a votare, viene presa a calci e pugni da uno sconosciuto: choc al seggio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento