menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Uno dei nuovi autobus

Uno dei nuovi autobus

Tecnologici, ecologici e sicuri: Conerobus presenta i nuovi autobus

Dalla prossima settimana inizieranno a rimpiazzare l’attuale parco veicoli dell’azienda di trasporto pubblico. Particolare attenzione è stata dedicata alla sicurezza

Tecnologici, ecologici e sicuri. I nuovi autobus extraurbani che dalla prossima settimana circoleranno sulle strade da e per Ancona sono stati presentati questa mattina con un tour in anteprima (GUARDA IL VIDEO). I primi 11 nuovi acquisti Conerobus, tutti Euro 6, sono dotati di telecamere interne e cabina di guida protetta per l’autista. Altri 19 arriveranno a settembre e saranno destinato alla circolazione urbana. In arrivo, sempre dopo l’estate, due nuovi bus elettrici che entreranno in servizio sulla linea per Torrette nell’itinerario della linea 30 e su quella per il porto antico (la linea 12). Si tratta dei primi acquisti dell’azienda dopo 5 anni, realizzati con fondi europei e statali e che rimpiazzeranno gradualmente i veicoli Euro 0, Euro 1 ed Euro 2. 

I nuovi mezzi estraurbani 

I nuovi mezzi extraurbani sono lunghi 12,5 metri con pedana per disabili nella porta centrale, telecamere interne, sistema di autospegnimento del motore in caso di incendio, lettore di biglietti e abbonamenti contactless e cabina di guida protetta. I biglietti potranno essere acquistati a bordo chiedendo direttamente al conducente. Sono alimentati a gasolio a differenza di quelli che arriveranno in autunno che saranno alimenti a metano. «Per questa prima tranche sono stati spesi 7 milioni di euro di finanziamento – ha spiegato il presidente di Conerobus Muzio Papaveri- ma stiamo facendo nuove gare per altri nuovi mezzi che arriveranno nel 2019. Con questi nuovi arrivi abbiamo di fatto eliminato i mezzi euro 0 ed euro e consideriamo che si tratta di un rinnovamento forzato perché gli euro 0 dal 2019 non potranno più circolare. Per questo motivo stiamo pensando anche ai mezzi elettrici». I veicoli sono provvisti anche di sospensioni anteriori a ruote indipendenti e garantiscono un migliore assorbimento delle sconnessioni dell’asfalto. Potranno trasportare complessivamente 77 passeggeri di cui 59 seduti oltre a 4 strapuntini per i disabili. 

«L’acquisto dei bus è un bellissimo segnale per gli utenti, perché è importante avere una flotta con età media più bassa se si vuole garantire un servizio migliore- ha spiegato l’assessore comunale ai Trasporti Ida Simonella-  ma è un segno anche per noi. Dopo anni in cui ci si è concentrati sul voler raggiungere un pareggio di bilancio non facile adesso possiamo riprendere un cammino sugli investimenti. C’è un piano di ricambio dei mezzi messo in piedi dall’allora ministro Del Rio che ci garantisce ulteriori risorse per rinnovare il parco mezzi e adeguarlo agli standard di una città capoluogo». Mercoledì 18 luglio i mezzi saranno presentati pubblicamente al Passetto dove le autorità locali taglieranno il nastro con l’esibizione musicale di Beppe e la Swing Band, complesso di cui fanno parte anche autisti Conerobus. 


 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Ancona usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento