Proprietario in spiaggia, auto parcheggiata va a fuoco

L'intervento di Volanti e Vigili del Fuoco nel parcheggio a monte della spiaggia di Mezzavalle. Per fortuna non ci sono stati danni ad altre auto o a persone

vigili del fuoco e polizia in azione (foto di repertorio)

Il proprietario in spiaggia, l'auto lasciata nel parcheggio va a fuoco. L'episodio è avvenuto oggi, sabato 22 luglio, tra le auto in sosta a monte della spiaggia di Mezzavalle. In fiamme una Nissan Qashqai di proprietà di un 70enne anconetano. Sul posto sono intervenuti i poliziotti delle Volanti e i Vigili del Fuoco. All'origine del rogo, a quanto sembra, autocombustione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per fortuna non si sono avuti altri danni, a parte quelli subiti dal mezzo, ad altre autovetture o a persone. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento