SS. Annunziata Onlus: presentato il bilancio sociale 2013 dell'associazione

L'Associazione Santissima Annunziata è un'organizzazione senza fini di lucro, nata nel 2003, ed oggi dislocata in due grandi Centri caritativi in cui vengono gestiti più di una ventina tra servizi, attività e progetti

L’Associazione Santissima Annunziata è un’organizzazione senza fini di lucro che persegue esclusivamente scopi di solidarietà sociale, ispirandosi ai principi della carità cristiana e della promozione integrale della persona. L’Associazione nata nel 2003, è oggi dislocata in due grandi Centri caritativi in cui vengono gestiti più di una ventina tra servizi, attività e progetti: il Centro Giovanni Paolo II in via Podesti 12, inaugurato ad aprile 2007, ed il Centro Beato Ferretti in via Astagno 74, aperto a settembre 2011 (come opera segno del XXV Congresso Eucaristico Nazionale).

Nel 2013 l’Associazione ha offerto servizi complessivamente a 1.913 persone (il 7% in più rispetto ai 1.787 utenti del 2012), in aumento nonostante la fattiva collaborazione con i centri di ascolto di alcune parrocchie. 
Sono stati erogati dalla mensa 22.131 pasti (+30% rispetto al 2012), dal market solidale distribuiti 1.157 buoni viveri (contro i 904 dell’esercizio precedente) a 270 famiglie, nell’ambulatorio medico e odontoiatrico sono stati fatti 1.163 interventi (cioè visite e cure). 

Dall’analisi dei dati raccolti dal Centro di Ascolto nel 2013 è stato calcolato un significativo aumento di ospiti di genere maschile, che negli ultimi due anni sono passati dal 45,8% del 2011 al 61%, un aumento degli italiani incontrati, dal 13,6% del 2011 al 20% del 2013; mentre l’età media degli ospiti del Centro di Ascolto continua a diminuire e ben il 67,2% delle persone incontrate ha un’età inferiore ai 44 anni (61,9% nel 2011) oltre al costante aumento del numero di senza dimora, che passa dal 23,9% al 31,4%.

L’associazione in 11 anni dalla sua fondazione è cresciuta in termini di soci e volontari (nel 2013 sono rispettivamente pari a 124 e 250), ha 8 dipendenti (di cui 3 part-time); tramite le sue due strutture cerca di offrire servizi per i più bisognosi oltre a garantire progetti di reinserimento sociale-lavorativo (come le 9 borse lavoro realizzate).
Per gestire queste strutture e per portare avanti tutti i servizi ha sostenuto spese per circa 632.000 €, che sono state coperte in buona parte con le risorse finanziarie messe a disposizione dalla Diocesi di Ancona-Osimo (grazie ai fondi dell’8x1000), dalla Caritas Italiana (5%) e da progetti finanziati da Enti Locali e Fondazioni Bancarie (24%), modeste invece le entrate derivanti dal 5x1000.

Grazie all’importante apporto del volontariato e dei beni gratuiti ricevuti, l'Associazione ha realizzato servizi / interventi fondamentali per gli utenti risparmiando circa 620.000 € per la nostra comunità (somma calcolata stimando il valore economico di alcuni servizi come la mensa, la casa di accoglienza , il market solidale e le ore dei volontari).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Tragico investimento, travolta e uccisa da un'auto sotto gli occhi della nipotina

  • Focolaio dopo una festa, Pietralacroce col fiato sospeso: anche il parroco in quarantena

  • Concorso pilotato per favorire la fidanzata di un medico, primario nei guai

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Bambini positivi, classi intere in quarantena: il virus corre nelle scuole dei piccoli

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento