Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Arte e giovani, Caravaggio muove le scuole del territorio

Oltre ad una visita guidata, gli studenti si eserciteranno nei laboratori di simulazione delle tecniche compositive di Caravaggio

Sono più di 2.500 gli studenti che si sono prenotati per la visita scolastica alla mostra Il Caravaggio di Roberto Longhi. Una modalità che permetterà loro di entrare in contatto con i capolavori della Pinacoteca di Ancona e avere la possibilità di approfondire la conoscenza del grande artista attraverso l’analisi di una delle sue opere più significative e del suo rapporto con il grande storico dell’arte che ne rivalutò la figura.      

A sostegno di questa attività  una serie di apparati didattici, a seconda dell’età dei partecipanti: in particolare, oltre alla visita guidata, gli studenti si eserciteranno nei laboratori di simulazione delle tecniche compositive di Caravaggio. Le classi, provenienti dal territorio provinciale, approfittano poi dell’uscita scolastica, in molti casi, per fare un proprio tour delle bellezze del capoluogo marchigiano. «I ragazzi e il loro rapporto con l’arte e con il bello sono la nostra salvezza - sottolinea l’assessore alla Cultura e al Turismo, Paolo Marasca. Per questo ringraziamo di cuore i docenti che, invitati all’anteprima, hanno accolto con entusiasmo e passione l’invito e stanno riempiendo le sale del nostro Museo con i loro giovani studenti. È una cosa che emoziona, e che ci riempie d’orgoglio.»

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arte e giovani, Caravaggio muove le scuole del territorio

AnconaToday è in caricamento