Ancona: sfonda la porta della sua ex e la blocca sul letto, arrestato un 36enne

Un uomo è stato tratto in arresto dai carabinieri per violazione di domicilio e violenza privata. Il 36enne dopo essersi presentato davanti casa della sua ex, dopo una discussione, ha sfondato la porta e ha bloccato la donna sul letto

Violazione di domicilio e violenza privata. Sono queste le accuse a cui dovrà far fronte, in sede di processo, S.M., 36enne di origini marocchine ma residente ad Ancona.

L'uomo nella tarda serata di martedì si era presentato nell'abitazione di una donna, con la quale aveva avuto in passato una relazione. Dopo aver tentato invano di convincere la sua ex a farlo entrare, l'uomo è andato su tutte le furie iniziando ad inveire contro di lei. La donna, impaurita, ha subito allertato il 112, chiedendo l'ausilio delle forze dell'ordine. 

All'arrivo dei militari, l'uomo aveva sfondato la porta dell'abitazione ed aveva bloccato la donna sul letto stringendole i polsi. I carabinieri lo hanno arrestato ed hanno accompagnato la donna in ospedale, dove i sanitari le hanno dato una prognosi di circa 10 giorni. Il 36enne è stato invece portato in caserma è stato trattenuto presso le camere di sicurezza dell'Arma in attesa del rito per direttissima che si è tenuto in mattinata e che ha convalidato l'arresto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Scarpe Lidl, mania anche ad Ancona: scaffali svuotati in mezz'ora, maxi rivendite

  • Zona arancione, per Acquaroli non basta: «Presto ordinanza anti-assembramento»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

Torna su
AnconaToday è in caricamento