Mercoledì, 29 Settembre 2021
Cronaca

«Vi spacco la testa», minaccia i carabinieri e poi li aggredisce: follia in strada

Dopo averli minacciati l'uomo è sceso in strada ed ha aggredito uno dei carabinieri. A quel punto i militari hanno utilizzato lo spray al peperoncino e sono riusciti ad immobilizzarlo

«Venite qua che vi spacco la faccia». E' stato questo il benvenuto da parte di un 37enne, residente in via Marini, che venerdì sera ha aggredito i carabinieri. Alcuni minuti prima infatti, alcuni residenti avevano chiamato il numero unico 112 per segnalare la presenza di una persona in evidente stato di alterazione psico-fisica.

I militari sono stati prima minacciati dal 37enne che dal balcone di casa ha iniziato ad inveire contro di loro. Poi l'uomo è sceso in strada e durante le fasi di identificazione ha sferrato un calcio ad un carabiniere, provocandogli una lesione guaribile in 4 giorni. A quel punto e vista l'alterazione psico-fisica del 37enne, i militari hanno utilizzato lo spray al peperoncino e sono riusciti ad immobilizzarlo. L'aggressore è stato poi affidato alle cure del personale del 118 per il successivo trasporto in ospedale. Il 37enne è stato denunciato ed ora dovrà rispondere di resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Vi spacco la testa», minaccia i carabinieri e poi li aggredisce: follia in strada

AnconaToday è in caricamento