Scopre l'amante, scoppia la bagarre in strada: sviene dopo le botte del marito

Aggressione choc, donna viene picchiata davanti alle figlie e ai passanti: soccorsa da 118, Croce Rossa e vigili urbani, finisce all'ospedale

Il luogo dell'aggressione

Il marito, la moglie, l’amante. Scoppia il caos in strada. Volano ceffoni, spinte, urla, sotto gli occhi dei passanti. Una delle due donne viene malmenata e cade a terra, sembra priva di sensi. Arrivano i soccorsi. Si riprenderà, per fortuna. Ma all’ospedale scatta il protocollo per le vittime di violenza, con indagini-lampo, come prevede il nuovo “codice rosso”, e una denuncia inevitabile per l’uomo che l’ha picchiata. 

Bagarre ieri mattina agli Archi. Sono le 11 quando scoppia il parapiglia in via Mamiani: tutto nasce dal faccia a faccia tra una 51enne tunisina e la presunta amante di suo marito. La discussione degenera rapidamente, le due vengono alle mani. L’anconetana accusata della love story proibita chiede aiuto all’uomo che, per lei, è solo un amico. Il 55enne tunisino arriva, insieme alle due figlie che prendono le difese della madre. Esplode la rissa. Volano ceffoni e spinte. La 51enne, fuori di sé dalla rabbia, viene schiaffeggiata e poi presa per i capelli dal marito che la scaraventa a terra.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E’ ancora stesa sull’asfalto, apparentemente priva di sensi, quando arrivano i soccorritori del 118 con l’automedica e la Croce Rossa, insieme alla polizia municipale. La 51enne per fortuna si riprende, ma viene accompagnata al pronto soccorso di Torrette per gli accertamenti e il forte stato di agitazione: le sue condizioni non sono preoccupanti. Il marito, invece, viene portato al Comando delle Palombare per essere interrogato. I vigili urbani hanno già consegnato in procura l’informativa: verrà aperto un fascicolo per maltrattamenti in famiglia e la denuncia scatterà d'ufficio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento