rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Rione degli archi / Via Terenzio Mamiani

Scopre l'amante, scoppia la bagarre in strada: sviene dopo le botte del marito

Aggressione choc, donna viene picchiata davanti alle figlie e ai passanti: soccorsa da 118, Croce Rossa e vigili urbani, finisce all'ospedale

Il marito, la moglie, l’amante. Scoppia il caos in strada. Volano ceffoni, spinte, urla, sotto gli occhi dei passanti. Una delle due donne viene malmenata e cade a terra, sembra priva di sensi. Arrivano i soccorsi. Si riprenderà, per fortuna. Ma all’ospedale scatta il protocollo per le vittime di violenza, con indagini-lampo, come prevede il nuovo “codice rosso”, e una denuncia inevitabile per l’uomo che l’ha picchiata. 

Bagarre ieri mattina agli Archi. Sono le 11 quando scoppia il parapiglia in via Mamiani: tutto nasce dal faccia a faccia tra una 51enne tunisina e la presunta amante di suo marito. La discussione degenera rapidamente, le due vengono alle mani. L’anconetana accusata della love story proibita chiede aiuto all’uomo che, per lei, è solo un amico. Il 55enne tunisino arriva, insieme alle due figlie che prendono le difese della madre. Esplode la rissa. Volano ceffoni e spinte. La 51enne, fuori di sé dalla rabbia, viene schiaffeggiata e poi presa per i capelli dal marito che la scaraventa a terra.

E’ ancora stesa sull’asfalto, apparentemente priva di sensi, quando arrivano i soccorritori del 118 con l’automedica e la Croce Rossa, insieme alla polizia municipale. La 51enne per fortuna si riprende, ma viene accompagnata al pronto soccorso di Torrette per gli accertamenti e il forte stato di agitazione: le sue condizioni non sono preoccupanti. Il marito, invece, viene portato al Comando delle Palombare per essere interrogato. I vigili urbani hanno già consegnato in procura l’informativa: verrà aperto un fascicolo per maltrattamenti in famiglia e la denuncia scatterà d'ufficio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scopre l'amante, scoppia la bagarre in strada: sviene dopo le botte del marito

AnconaToday è in caricamento