Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

Abusò di una minorenne, arrestato un imprenditore di 45 anni

L'uomo nel 2002 portò una ragazzina umbra in un albergo. In primo grado fu assolto, poi la condanna in appello e Cassazione. Ora per lui aperte le porte del carcere

Gli agenti della squadra mobile di Ancona hanno arrestato un imprenditore chiaravallese di 45 anni, condannato ad una pena di 3 anni e 4 mesi di carcere per aver abusato sessualmente una ragazzina umbra.

Il fatto risale al lontano 2002, quando l'allora 31enne, fu accusato dalla minore e dalla sua famiglia, di violenza sessuale, avvenuta in un albergo dell'entroterra anconetano. Secondo la giovanissima l'uomo avrebbe abusato di lei, mentre per l'imprenditore la minore era consenziente. In primo grado il 45enne fu assolto, mentre in appello e poi in Cassazione i giudici hanno ribaltato la sentenza, condannandolo al carcere. L'imprenditore dovrà ora scontare 3 anni e 4 mesi, ed è stato interdetto dall'esercizio di tutela e curatela perpetua, dai pubblici uffici e non potrà compitere servizi in scuole o istituti scolastici sia pubblici che privati. L'uomo è stato portato prima in Questura e poi dopo le formalità di rito presso il carcere di Montacuto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abusò di una minorenne, arrestato un imprenditore di 45 anni

AnconaToday è in caricamento