rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca

Computer del 118 in tilt, pizzini per coordinare gli interventi

Carta e penna per gli operatori di Ancona Soccorso col sistema informatico bloccato e una sola linea telefonica disponibile. Pc obsoleti, quelli nuovi servono per l'Interporto

Dal tardo pomeriggio di ieri (martedì 13) fino oltre le 21 il sistema informatico della centrale operativa 118 è andato in panne. Niente pc per avere la situazione aggiornata degli interventi e dei mezzi di soccorso disponibili, sullo schermo del computer, per coordinare le uscite in caso di emergenza. E, per giunta, niente centralino. Il numero unico 118 era funzionante ma con una sola linea. Nel caso di due chiamate in contemporanea, uno avrebbe trovato occupato. Che fare? Intanto carta e penna per annotare gli interventi, le ambulanze fuori e quelle ancora a disposizione. E poi una chiamata alle forze dell'ordine per comunicare l'imprevisto e indicare, in caso di chiamata d'intervento, il numero del centralino dell'ospedale per farsi passare la comunicazione. 

Non si hanno notizie di particolari disagi o ritardi negli interventi. Il personale della centrale operativa è molto professionale, abituato a lavorare sodo e ad affrontare difficoltà ma, in questo caso, ci si deve inoltre augurare che non accadano eventi particolari. Ve lo immaginate gestire l'emergenza terremoto in queste condizioni? Per ripristinare il sistema è stata chiamata la ditta incaricata alla manutenzione. Tuttavia sono diversi giorni che il centralino fa le bizze. Attrezzatura molto vecchia e, altra nota dolente, la connessione che in quel di Torrette è molto lenta. Nuove attrezzature ci sarebbero anche ma sono stipate nei magazzini in attesa del trasferimento della sede di Ancona Soccorso all'Interporto di Jesi previsto, ma mai avvenuto, a febbraio 2017.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Computer del 118 in tilt, pizzini per coordinare gli interventi

AnconaToday è in caricamento