Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Ampliamento “Vanvitelli-Stracca-Angelini”: i soldi ci sono, l’ok no

Patrizia Casagrande incontra la Preside Guidi: "Situazione paradossale, abbiamo un milione e mezzo di euro ma non possiamo procedere per rispettare il patto di stabilità"

“Non vi è alcun dubbio che l’ampliamento dell’istituto Vanvitelli-Stracca-Angelini, già inserito nella programmazione 2011, è e resta l’intervento prioritario per ciò che concerne l’edilizia scolastica del capoluogo”.

Ad affermarlo è la presidente della Provincia di Ancona Patrizia Casagrande, al termine di un incontro con la preside dell’istituto Paola Guidi, a cui ha preso parte anche la presidente del consiglio d’istituto, Sabrina Carbonetti, e il direttore del dipartimento Governance, progetti e finanza della Provincia di Ancona Paolo Manarini.

“Viviamo una situazione paradossale – continua la presidente –abbiamo il progetto, il permesso di costruzione e le risorse necessarie ammontanti a un milione e mezzo, ma non possiamo procedere per rispettare il Patto di stabilità interno inasprito da tagli contenuti nelle manovre economiche estive varate dal governo, che nonostante l’intervento della Regione rimane un ostacolo per ulteriori investimenti. Continueremo comunque a lavorare per mantenere gli impegni presi e garantire agli studenti e ai docenti un intervento che riteniamo imprescindibile”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ampliamento “Vanvitelli-Stracca-Angelini”: i soldi ci sono, l’ok no

AnconaToday è in caricamento