Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Numana: calci e pugni ai finanzieri durante la Fiera di Primavera

Un gruppo di ambulanti ha accerchiato due finanzieri che stavano chiedendo permessi e documenti: all'improvviso uno di loro non è esploso e ha preso a calci e pugni i miltari

Botte da orbi alla Fiera di primavera di Numana: non si tratta di una “semplice” rissa da bar ma di una vera e propria aggressione ai danni di una coppia di militari della Guardia di Finanza, che stavano effettuando controlli presso i banchi del mercato che ogni anno si tiene nella città rivierasca.
Prima un gruppo di ambulanti di colore ha accerchiato gli uomini delle Fiamme Gialle che stavano chiedendo permessi e documenti, poi la conversazione si è fatta sempre più concitata, fino a che uno di loro non è esploso e ha cominciato a tempestare di calci e pugni i militari.

Per riportare la calma c’è voluto l’intervento di altri colleghi della Finanza e dei Carabinieri di Osimo. I due militari aggrediti sono stati portati al pronto soccorso, e l’ambulante che ha dato in escandescenze è stato identificato e denunciato. Nella mattinata di oggi si è poi tenuto il processo per direttissima, come comunicato dalla stessa Guardia di Finanza: "Il cittadino nordafricano è stato condannato ad un anno e otto mesi di reclusione, pena sospesa, e ad una multa di euro 512.
E’ stato pertanto posto in libertà."
 

Non è la prima volta che le Fiamme Gialle sono oggetto di "attenzioni particolari" da parte dei fermati: pochi giorni fa un pescivendolo del porto di Ancona aveva preso a testate un agente della finanza, mettendolo ko.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Numana: calci e pugni ai finanzieri durante la Fiera di Primavera

AnconaToday è in caricamento