menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Nella foto: la zona in cui è avvenuto l'incidente

Nella foto: la zona in cui è avvenuto l'incidente

Via de Gasperi: cade in un tombino aperto, ambulante in coma

Emiliano Pierantoni, conosciuto ambulante della zona del Tribunale, è caduto in un buco proprio davanti alla sua seconda attività di Via de Gasperi. Ora è in coma farmacologico a Torrette

È precipitato nel vuoto per oltre sette metri Emiliano Pierantoni, l’operatore dell’ufficio postale privato e ambulante in zona Tribunale. Il commerciante era uscito di corsa dal suo Posta Express, completamente concentrato sugli impegni che lo attendevano, e non si è accorto che proprio davanti al suo esercizio, al civico 14 di via De Gasperi, mancava una delle grate nel marciapiede: l’uomo ha infilato il buco senza rendersene conto, cadendo giù.
Immediatamente sul posto i soccorsi: i vigili del fuoco, che hanno dovuto faticare per recuperare il corpo dalla voragine, e i sanitari del 118, che si sono resi subito conto della gravità della situazione: il signor Pierantoni ha riportato diverse fratture e ora si trova in stato di coma farmacologico all’ospedale di Torrette.

LA DINAMICA. Ma come è potuto succedere? La grata era stata tolta da un addetto alla cisterna di un’azienda privata del Senigalliese, che periodicamente rifornisce di olio combustibile l’impianto termico di un grande condominio della zona e per farlo si allaccia al tubo che corre proprio sotto il tombino incriminato. Secondo le ricostruzioni la grata mancante era stata segnalata con gli appositi coni rossi e bianchi ma a quanto pare l’ambulante, totalmente proiettato verso le incombenze giornaliere, potrebbe non averli nemmeno visti.
Per il momento, comunque, l’unica preoccupazione dei familiari e degli amici del malcapitato è quella di vedere presto di nuovo in piedi il loro caro.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento