La Raffineria Api apre agli studenti, alternanza scuola lavoro dal prossimo anno scolastico

Quarte e quinte entreranno nel petrolchimico nell'ambito del loro percorso educativo. L'azienda ha incontrato i docenti dell'Itis Volterra. Poi sarà la volta al Cambi Serrani

i docenti del Volterra in visita all'Api

La chimica, l'informatica, la progettazione lasciano i banchi di scuola per entrare nel mondo reale, quello del lavoro. E così anche la Raffineria Api ha aperto le porte del sito falconarese per accogliere gli studenti che, nel loro percorso formativo, devono affrontare il monte ore dell'Alternanza Scuola Lavoro. Prima scuola a entrare in raffineria sarà l'Itis Volterra di Torrette. Ieri, giovedì 15, i docenti si sono confrontati con i responsabili della raffineria per individuare i fabbisogni formativi e le modalità di attivazione dei percorsi, che toccheranno il laboratorio chimico, la logistica e la programmazione, il controllo dei processi e l’informatica, i controlli ambientali e la sicurezza, le ispezioni di affidabilità e progettazione ingegneristica. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A partire dall’anno scolascito 2017/2018 a diverse decine di studenti delle classi terze, quarte e quinte sarà offerto un percorso che li avvicini concretamente al mondo del lavoro. L'obiettivo è quello di fornire ai giovani, oltre alle conoscenze di base, quelle competenze necessarie a inserirsi nel mercato del lavoro alternando le ore di studio e di formazione in aula a ore all’interno dell’azienda per garantire loro esperienza sul campo. Al loro fianco continueranno a esserci i docenti in classe e tutor in azienda. Ora tocca al Volterra ma sono già in piedi i confronti per avviare un'iniziativa analoga, per quel che riguarda la parte amministrativa, con il Cambi Serrani di Falconara.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Il vento della protesta arriva anche ad Ancona

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento