Cronaca

Allarme droga, gira eroina sporca in città: doppia overdose in un giorno

Si indaga perché forse c’è una partita di droga letale e la speranza è di intercettarla e fermarla, prima che possa arrivare anche ad uccidere

Foto di repertorio

Prima una ragazza in overdose nella mattina di oggi, poi, nel pomeriggio, un uomo ha perso i sensi dopo essersi iniettato una dose di eroina in vena. Due collassi nello stesso giorno e per la polizia ci sono pochi dubbi: ad Ancona girerebbe una partita di eroina “sporca”. Polvere bianca, che di bianco forse non ha neppure il colore, mischiata con chissà quale sostanza, per essere venduta tra i tossicodipendenti a peso d’oro e fare ancora più soldi su una singola dose. Fatto sta che oggi ad Ancona potevano anche esserci 2 morti, se non fosse stato per il pronto intervento dei medici e degli infermieri del 118. Invece, per fortuna, ci sono 2 persone al Pronto Soccorso, sotto osservazione e fuori pericolo, trasportate dai volontari della Croce Gialla, intervenuta sul posto in entrambi i casi. 

La prima richiesta di aiuto è arrivata stamattina per una ragazza, trovata incosciente dopo essersi iniettata la sostanza nell’area dell’ex campo sportivo del Piano San Lazzaro, a piazza D’Armi. La seconda chiamata alla centrale operativa del 118 è arrivata intorno alle 18,30 quando marito e moglie si trovavano nella zona dell’ex mattatoio a Vallemiano. Dopo la dose lui, di 29 anni, si è sentito male e così la donna, disperata e in lacrime, ha chiesto aiuto urlando, fino a quando non è intervenuta una passante, che ha dato l’allarme, richiamando sul posto sanitari e 2 pattuglie delle Volanti (foto in basso). Adesso però gli inquirenti indagano perché forse ad Ancona c’è una partita di droga letale e la speranza è di intercettarla e fermarla prima che possa arrivare anche ad uccidere. 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme droga, gira eroina sporca in città: doppia overdose in un giorno

AnconaToday è in caricamento