menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto di repertorio

foto di repertorio

Trolley abbandonato e traffico chiuso: «Pensavamo avessero trovato un cadavere»

Sono intervenuti anche gli artificieri, ma l'allarme è rientrato subito. Si è trattato di una semplice dimenticanza che ha fatto scattare le procedure di sicurezza

Qualcuno ha notato che quel trolley nelle vicinanze del contenitore giallo per la racconta abiti stava lì da troppo tempo. Una semplice dimenticanza forse, o forse qualcos’altro. L’allarme in via Marcello Marini è scattato questa mattina intorno alle 10. Nel giro di pochi minuti un tratto della strada è stato chiuso al traffico dagli agenti di polizia. Qualche altro giro di lancette e sono arrivati anche gli artificieri inviati dalla questura.

Panico no, ma in tanti hanno notato quel movimento inusuale. «Pensavo avessero trovato un cadavere, perché comunque hanno sbarrato la strada e c’erano molti poliziotti» racconta la signora Sonia, che non è una residente ma si trovava proprio nel palazzo difronte al luogo del ritrovamento. Anche la signora Erina, che stava portando a spasso il cane, ha visto quello che accadeva: «Sono passate alcune macchine della polizia, poi anche la municipale, ma non ho capito subito cosa stava succedendo». Il traffico è stato chiuso per un tratto di poche decine di metri. Il trolley sospetto si trovava tra il civico 2A e un piccolo giardino al centro della carreggiata. Il mistero è durato poco. Verso le 11 l’allarme era già rientrato.

Dopo le verifiche di rito il trolley è stato portato via dagli agenti. Non conteneva nessun ordigno esplosivo, ma la prudenza non è mai troppa secondo gli stessi residenti e commercianti. «Con i tempi che corrono fanno bene a verificare» hanno commentato Enzo e Alessandro Chionne, titolari del Liz bar.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento