Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Ordigno sospetto in strada, sul posto gli artificieri

Sono stati contattati gli artificieri che sul posto hanno scansionato l’oggetto con l’ausilio di uno scanner per scongiurare la presenza di sistemi innesco

Una cassetta portavalori apoggiata sopra un armadio in vetroresina di proprietà dell'Enel. Un cittadino allerta i Carabinieri e subito scatta l'iter per analizzare un presunto ordigno esplosivo. E' questo quanto successo nel tardo pomeriggio di ieri, in via Leopardi, dove un cittadino di Falconara Marittima ha segnalato ai Carabinieri la sospetta presenza di una cassettina metallica portavalori.

Sul posto sono intervenute due pattuglie dei militari che hanno provveduto a cinturare l’area, inibendo il transito a pedoni ed autovetture, secondo le procedure previste in caso di sospetto rinvenimento di ordigno esplosivo improvvisato. Poi sono stati contattati gli artificieri che sul posto hanno scansionato l’oggetto con l’ausilio di uno scanner per scongiurare la presenza di sistemi innesco. Per fortuna la cassettina sospetta era vuota e la situazione nel giro di pochi minuti è tornata alla normalità. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ordigno sospetto in strada, sul posto gli artificieri

AnconaToday è in caricamento