Alimentazione come tutela dell'ambiente, l'appello del Rotary di Ancona ai consumatori

Il messaggio che arriva dalla Mole Vanvitelliana che sabato 27 gennaio ha ospitato il Forum del Distretto Rotary 2090 dedicato a educazione ambientale e alimentare

Da sx: Marasca, Olivieri e Venturi

Ripensare modello di sviluppo economico partendo dall'educazione alimentare, perché la scelta su ciò che mangiamo si riflette anche nelle fasi di produzione e in termini di sostenibilità ambientale. Il messaggio che arriva dalla Mole Vanvitelliana che sabato 27 gennaio ha ospitato il Forum del Distretto Rotary 2090 dedicato a educazione ambientale e alimentare dal titolo "Alimentiamo la consapevolezza". Organizzato dal Rotary Club Ancona Conero insieme agli altri due club anconetani (Ancona e Ancona 25-35), proposto e coordinato da Alberto Recchioni, assistente del governatore Valerio Borzacchini e past president dell'Ancona Conero, il forum ha ospitato molti interventi di approfondimento su temi che, ad esempio, Stefano Marasca, docente universitario alla Politecnica delle Marche, ha definito "fondamentali per la nostra società come il rapporto tra la natura e l'alimentazione. Temi trasversali che possono essere affrontati solo in maniera multidisciplinare. Le aree culturali del nostro ateneo sono tutte interessate: economia, ingegneria (rifiuti, materiale smaltimento), agraria ma anche medicina".

Alberto Recchioni, nel suo intervento, ha ricordato anche RotarySani, l'importante iniziativa che il Club Ancona Conero sta portando avanti con il Club Ancona in questi mesi con decine di incontri con gli studenti delle scuole superiori per sensibilizzarli a buone pratiche e stili di vita salutari. «Questo forum – ha detto il presidente dell'Ancona Conero, Giovanni Venturi - è l’evento pubblico che i Rotary della città in questo nuovo anno hanno voluto organizzare ad Ancona su temi molto attuali e critici, focalizzandoli e declinandoli in termini di informazione, educazione e consapevolezza. Ciò rientra proprio negli obiettivi del Rotary, e quindi dei Club service, da realizzare attraverso progetti ed iniziative come questa, verso la comunità locale ed internazionale, a supporto dell’istruzione, della crescita dell’economia, della tutela della salute, e dell’ambiente».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Il vento della protesta arriva anche ad Ancona

  • Contagio in aula, allarme in una scuola dell'infanzia: scatta la quarantena per i bimbi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento