rotate-mobile
Cronaca

Poche ore dopo l'uccisione di Alika scoppia una nuova violenta lite: ancora sangue sulla stessa strada

Il video ha fatto il giro del web in poche ore. Anche in questo caso nessuno è intervenuto

CIVITANOVA MARCHE - Neppure il tempo di metabolizzare l’orrendo delitto che ha visto la morte di Alika Ogorchukwu, l'ambulante violentemente percosso e infine ucciso a mani nude da Filippo Claudio Giuseppe Ferlazzo, che Corso Umberto I si è reso teatro di un'altra violenta lite. Anche in questo caso la violenza è stata documentata da alcuni video che mostrano le immagini cruente della colluttazione. 

Una scena che ricorda terribilmente la dinamica tra Alika e Ferlazzo. Stando a quanto riportato finora il fatto è avvenuto fuori da un bar. Anche in questo caso nessuno sarebbe intervenuto per fermare le violenze. Fortunatamente in questa circostanza non ci sono state vittime ma le chiazze di sangue dimostrano la violenza del parapiglia. Uno dei due uomini ad un certo punto è riuscito a gettare l'altro a terra. I due poi avrebbero deciso di interrompere il furioso combattimento. Ancora da chiarire le motivazioni della lite. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Poche ore dopo l'uccisione di Alika scoppia una nuova violenta lite: ancora sangue sulla stessa strada

AnconaToday è in caricamento