Cronaca

Approvato il piano delle alienazioni, all'asta beni comunali per oltre 3 milioni di euro

Gli introiti frutto delle alienazioni saranno destinati ad opere pubbliche che serviranno per ulteriori interventi di riqualificazione della città

L'Amministrazione Comunale ha approvato il piano delle alienazioni, avviando la prima trance di vendite e di aste pubbliche per 3 milioni e 588.000 euro.

«Abbiamo riverificato i valori e quindi le stime degli immobili e le abbiamo aggiornate tenendo conto dei valori di mercato, che attualmente denota un momento di crisi – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici, Paolo Manarini -. Quindi c’è una riduzione del prezzo degli immobili,  rispetto ai valori che erano stati preventivati anni fa, e questi valori stimati sono stati posti a base d'asta. Si tratta sicuramente di un'occasione per imprenditori e cittadini anconetani che possono, con queste stime, sicuramente avere una possibilità appetibile per l'acquisto di immobili nella città di Ancona. Tutto ciò è ancora più facilitato dalla circostanza di avere in questo momento dei mutui a tassi veramente agevolati. Pertanto questa è una opportunità che cittadini e imprese dovranno valutare molto attentamente». Gli introiti frutto delle alienazioni saranno destinati ad opere pubbliche che serviranno per ulteriori interventi di riqualificazione della città. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Approvato il piano delle alienazioni, all'asta beni comunali per oltre 3 milioni di euro

AnconaToday è in caricamento