Cronaca

Senigallia, Alessandro soffriva di insufficienza epatica: venerdì i funerali

La malattia avrebbe facilitato notevolmente il dissanguamento di Alessandro Zamboni. Intanto la salma è sta già restituita ai familiari e oggi si terranno i funerali del ristoratore alla chiesa del Duomo di Senigallia alle ore 16:00

Alessandro Zamboni

Soffriva di un'insufficienza epatica Alessandro Zamboni, il 46enne di Senigallia titolare dell’enoteca “EnoForum” trovato morto ieri sotto casa con una profonda ferita alla gola. Una patologia che gli avrebbe anche portato ad un conseguente ingrossamento del fegato e che è stata evidenziata dall'autopsia condotta dal medico legale Raffaele Giorgetti. Non un dettaglio perché, alla luce dei fatti, quel problema avrebbe contribuito notevolmente a rallentare la coagulazione del sangue, dunque facilitando il dissanguamento cominciato subito dopo l’incidente sulla Arceviese.

Intanto la salma è sta già restituita ai familiari e oggi si terranno i funerali del ristoratore alla chiesa del Duomo di Senigallia alle ore 16:00. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senigallia, Alessandro soffriva di insufficienza epatica: venerdì i funerali

AnconaToday è in caricamento