Cronaca Centro storico

Alcool senza limiti, due giovani si accasciano: paura nel centro storico

Una ragazza davanti alle Muse e un ragazzo dinanzi alla Prefettura, entrambi giovanissimi, si sono accasciati in evidente stato di ebbrezza. Determinante l’arrivo dei soccorsi e delle forze dell’ordine

foto di repertorio

Sabato sera movimentato nel centro storico di Ancona nonostante l’ingente numero di forze dell’ordine di ambulanze messe in campo nell’ultimo weekend. Due i giovanissimi che, a causa dell’evidente di ebbrezza, si sono accasciati al suolo rendendo necessario l’intervento dei soccorsi e dei poliziotti posti a sorveglianza dei principali luoghi della movida anconetana.

Il primo caso, intorno alle 23, dalle parti del Teatro delle Muse dove una ragazza minorenne visibilmente ubriaca si è distesa per terra attirando l’attenzione dei passanti che hanno allertato i soccorsi. Immediato l’arrivo dell’ambulanza della Croce Gialla che ha provveduto al trasporto della giovane all’ospedale di Torrette per scongiurare ulteriori complicazioni.

Il secondo, invece, è avvenuto un’ora dopo in concomitanza con il coprifuoco delle 24. Questa volta un ragazzo, anche lui di età molto giovane, è stato preso in consegna dagli agenti della polizia in Piazza del Papa, all’altezza della Prefettura, in condizioni di grande difficoltà dovuta all’alcool. Un funzionario ha poi provveduto ad allontanare i tanti curiosi prima di allertare i genitori per richiederne l’intervento sul posto. Fortunatamente, anche qui, non ci sono state altre conseguenze.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alcool senza limiti, due giovani si accasciano: paura nel centro storico

AnconaToday è in caricamento