L'Albero luminoso più grande delle Marche accende il Natale

Torna a risplendere nella valle dell’Esino il tanto atteso abete verde del Natale, il più grande delle Marche, realizzato con numeri da record

CASTELBELLINO – Conto alla rovescia per la cerimonia di accensione dell’Albero luminoso di Castelbellino, in programma domenica prossima, 26 novembre, nel centro abitato di Stazione. 

Torna a risplendere nella valle dell’Esino il tanto atteso abete verde del Natale, il più grande delle Marche, realizzato con numeri da record: 73 neon perimetrali, un dislivello di quota dalla punta al fondovalle di 134 metri, lunghezza lungo il versante di 434 metri, una superficie di 21360 metri quadri e 7000 metri di cavi. Il risultato, una magia per tutta la comunità e un addobbo festivo per la collina sovrastata dal borgo di Castelbellino. Ad arricchire l'evento gli attesissimi mercatini natalizi che, quest'anno, raddoppiano l'appuntamento con replica l'8 dicembre nel centro storico di Castelbellino.

Dopo aver risolto e messo in sicurezza le strutture danneggiate lo scorso anno dal terremoto – le stesse che, nella precedente edizione, avevano reso necessario lo spostamento dell’intera manifestazione nella frazione di Stazione – l’8 dicembre si tornerà nel suggestivo cuore di Castelbellino, dove tutto è nato. Sono circa un centinaio le bancarelle che, il 26 novembre a Stazione e l'8 dicembre nel capoluogo, porteranno divertimento, musica, colori e sapori in una giornata all’insegna dei valori della condivisione, della solidarietà e dello spirito di comunità, resa possibile grazie alle forze del volontariato impegnate a coinvolgere i cittadini nella promozione sociale e nella valorizzazione del territorio. Ci saranno anche gli stand gastronomici, aperti sia a pranzo che a cena, con tante golosità culinarie della stagione: polentate d'inverno, cresciole, spuntature, castagne, vin brulè e molto altro ancora.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il programma di domenica prossima, si aprirà alle ore 9.00 con l'apertura dei mercatini lungo le vie della frazione di Stazione. Alle ore 11.00, entreranno in funzione per il pranzo gli stand gastronomici con i piatti tipici invernali. Ad aprire gli eventi del pomeriggio, il concerto con musica natalizia per zampogne alle ore 15.00, seguito dalle animazioni itineranti della banda di Castelbellino e della banda musicale l'Esina di Moie di Maiolati. Intanto, al Palasport Martarelli si alterneranno baby dance e le esibizioni sportive e artistiche di LG2 Vallesina Twirling, Scuola Danza "Danzando", Golden Twirling Castelbellino e Acli Pattinaggio Jesi. All'esterno del Palasport, animazioni e divertimento con Carton Show, Magia e Mascotte, truccabimbi, baby dance e giochi vari. Alle ore 18.00, il corteo delle bande e delle zampogne accompagneranno i visitatori verso il Palasport per la cerimonia di accensione dell'albero luminoso, prevista per le 18.30 con fuochi d'artificio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tampone obbligatorio per chi torna dai quattro Paesi monitorati

  • «Vi faccio ammazzare dalla mafia», si presenta sotto casa di ex e figlia con la mazza

  • Bonus Inps, Rubini su Facebook: «Io l'ho preso, ora processatemi»

  • Terribile schianto in autostrada, donna si ribalta con l'auto: atterra l'eliambulanza

  • Cade in piazza e non riesce ad alzarsi, paura per una donna

  • Cani in spiaggia, cambia il regolamento: ora potranno accedere anche d'estate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento