Poveri sempre più poveri per il Coronavirus, Servizio di Strada ha bisogno di aiuto

Servizio di Strada Onlus lancia una raccolta fondi per i poveri, per i senza fissa dimora e per le persone in difficoltà

Foto di repertorio

Una raccolta fondi a sostegno dell'associazione Servizio di Strada Onlus, accanto ai poveri, ai senza fissa dimora, alle persone in difficoltà. E' l'iniziativa lanciata dai volontari che da sempre, ad Ancona, si occupano degli ultimi della società, gli invisibili e lo fa con in prima linea il Presidente Remo Baldoni, l'angelo dei poveri anconetani. L'iniziativa vuole sensibilizzare quanti possono aiutare.

Per le donazioni deducibili

Le persone fisiche e giuridiche (aziende) che ci aiutano con donazioni in denaro, possono dedurre dalle tasse solo le donazioni effettuate tramite bollettino postale o bonifico:

Bollettino postale

Conto Banco Posta intestato a “Servizio di Strada Onlus”

conto corrente postale n°: 88176128

Causale: donazione liberale

Bonifico bancario

Conto Banco Posta intestato a “Servizio di Strada Onlus”

codice IBAN: IT 30 W 07601 02600 000088176128

Causale: donazione liberale

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

5 x 1000

Destina al “Servizio di Strada Onlus” il 5 per mille dei tuoi contributi fiscali: non ti costa neanche un centesimo in più. Se fai la dichiarazione dei redditi, basta apporre la firma nello spazio riservato al “volontariato, organizzazioni non lucrative di utilità sociale, associazioni…”, indicando il nostro codice fiscale, che è 9 3 1 1 5 6 4 0 4 2 2. Se in marzo ricevi il CUD come dipendente o pensionato, compila il modello integrativo e spediscilo in busta chiusa con l’indicazione“Scelta per la destinazione del 5 per mille dell’Irpef” assieme al tuo nome, cognome e codice fiscale. Potrai trasmettere gratuitamente la busta all’amministrazione finanziaria tramite le Poste e le Banche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

  • Reparti Covid sold out a Torrette, scatta il blocco delle ferie per infermieri e Oss

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento