Cronaca Piano

«Correte, mio marito sta morendo», intervengono i soccorsi: lo trovano che dorme

Quando il personale della Croce Gialla è entrato nell'appartamento ha capito che in realtà l'uomo non era in pericolo di vita

Lo hanno trovato che dormiva profondamente nel suo letto, colmo di vino e liquori che la sera prima aveva ingerito in grandi quantità insieme alla moglie. La stessa che ieri sera ha chiamato il 112 per dare l'allarme: «Corrette mio marito non respira». La donna, anche lei alterata dall'alcol, era convinta che il marito stesse morendo tanto da informarsi con il personale al telefono sulle tecniche per effettuare il massaggio cardiaco. 


Così in pochi minuti nel loro appartamento al Piano è piombato il personale della Croce Gialla, accorsa con l'ambulanza insieme all'automedica. Quando sono entrati in camera da letto hanno capito che in realtà l'uomo non stesse morendo ma solo russando perché stordito dall'alcol. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Correte, mio marito sta morendo», intervengono i soccorsi: lo trovano che dorme

AnconaToday è in caricamento