Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Intimano l'alt ad un furgone, dentro c'era un sorvegliato speciale: per lui scatta l'arresto

I militari hanno subito provveduto ad arrestarlo e l'uomo questa mattina è stato condotto al Tribunale di Ancona

Nella mattinata di ieri i carabinieri di Agugliano hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, un 47enne marocchino residente nella provincia di Macerata, responsabile della violazione obblighi della misura di prevenzione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza.

Più in particolare, durante alcuni controlli, l’equipaggio dei Carabinieri ha intimato l’ALT ad un furgone con a bordo due cittadini extracomunitari scoprendo, a seguito di interrogazione alla banca dati della forze di polizia, che il conducente era sottoposto alla misura di prevenzione della Sorveglianza Speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno nel comune di residenza, imposto dal Tribunale di Ancona. I militari hanno subito provveduto ad arrestarlo e l'uomo questa mattina è stato condotto al Tribunale di Ancona, dove il giudice ha convalidato la misura precautelare, disponendo la scarcerazione, con l’obbligo di raggiungere la località di residenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intimano l'alt ad un furgone, dentro c'era un sorvegliato speciale: per lui scatta l'arresto

AnconaToday è in caricamento