Tempesta di grandine, palas e biblioteca inagibili: «Chiederemo lo stato d'emergenza»

Il sindaco Thomas Braconi fa la conta dei danni ad Agugliano, in ginocchio dopo la tromba d'aria: lesionate anche la scuola e la chiesa di Castel d'Emilio

Le lamiere volate dal palas di Agugliano

La violentissima grandinata che si è abbattuta su Ancona non ha risparmiato la provincia. Ad Agugliano, in particolare, si fa la conta dei danni. «Stiamo pensando di chiedere lo stato d’emergenza» annuncia il sindaco Thomas Braconi.

In pochi minuti, le devastanti raffiche di vento hanno scoperchiato la tettoia del palazzetto dello sport, attualmente inagibile perché allagato: le lamiere, lunghe diversi metri, sono volate via come fogli di carta e si sono abbattute sulle auto. Per fortuna, non ci sono feriti. Alcuni pannelli di metallo sono finiti sulla vicina scuola elementare, danneggiando l’impianto di riscaldamento: il vento ha fatto il resto, infrangendo diverse finestre.

Anche la biblioteca comunale del paese, in via Nazario Sauro, è inagibile per i vetri in frantumi e gli allagamenti. Danni pure alla chiesa di Castel d’Emilio, dove la grandine di dimensioni spaventose ha distrutto il rosone. Inoltre, sono caduti grossi alberi sulla sede stradale e sono stati distrutti lampioni della pubblica illuminazione. Decine di abitazioni sono state danneggiate dalla furia della grandine e del vento. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Grandine record, danni e paura nel capoluogo 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento