Giornata Mondiale della Gioventù, Coldiretti: «Giovani protagonisti della rivoluzione agricola»

Secondo i dati della Camera di Commercio delle Marche sono oltre 1300 le aziende agricole marchigiane che sono guidate da un under 35

Foto di repertorio

CUPRAMONTANA - Sarà l’Eremo dei Frati Bianchi di Cupramontana a ospitare la fase regionale degli Oscar Green, il concorso organizzato da Coldiretti Giovani Impresa per accendere i riflettori sui giovani innovatori in agricoltura. Lo rende noto Coldiretti Marche alla vigilia della Giornata Internazionale della Gioventù, istituita dalle Nazioni Unite e celebrata il 12 agosto di ogni anno per evidenziare l’importanza della partecipazione dei giovani per lo sviluppo della società. E proprio i giovani sono i grandi protagonisti della rivoluzione agricola nelle nostre campagne.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo i dati della Camera di Commercio delle Marche sono oltre 1300 le aziende agricole marchigiane che sono guidate da un under 35 che si è messo in gioco. Un fenomeno positivo che si contrappone a quello dei NEET, giovani che non studiano e non lavorano: circa il 16% dei marchigiani tra i 15 e i 34 anni. Dato cresciuto rispetto alle Marche prima della crisi economica: erano il 12,4% nel 2007. Agli Oscar Green 2020 sono in gara ben 40 aziende da tutte le province marchigiane. Il premio, giunto alla sua 14esima edizione, accende i riflettori sull’imprenditoria giovanile che innova in campagna ma senza perdere di vista la tradizione. Sei categorie in concorso: “Impresa 4.Terra”, per la tecnologia, l’innovazione e la comunicazione; “Campagna Amica” per la promozione del Made in Italy attraverso la vendita diretta; “Sostenibilità”, per le buone pratiche di tutela dell’ambiente; “Fare rete”, per quelle aziende che hanno saputo creare legami lavorativi con l’agricoltura; “Noi per il sociale”, dedicato a quelle aziende aperte anche a progetti sociali con servizi dedicati alle fasce più deboli; “Creatività” che vuole premiare l'idea, l’innovazione di un prodotto. I vincitori delle rispettive categorie concorreranno poi alla fase nazionale.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Denti ingialliti, come risolvere il problema rapidamente e senza igienista

  • Abusi sessuali su un'alunna, maestro allontanato dalla scuola: la verità nei suoi diari

  • Schianto con il camper, Luca non ce l'ha fatta: è morto dopo 5 giorni di agonia

  • Dagli show al semaforo, al grattino da 300mila euro: la sliding door di Tiziano

  • Elezioni regionali Marche, bordata della Mancinelli che boccia Mangialardi

  • Meteo, l'autunno irrompe sulle Marche: in arrivo temporali e crollano le temperature

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento