rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Filottrano

Choc al palazzetto, aggressione da brividi: testata all’arbitro e partita sospesa

E’ quanto accaduto nel secondo tempo di Futsal Sangiustese-Nuova Ottrano ’98, Serie C2/B. Dopo l’aggressione la partita è stata sospesa. La Sangiustese ha preso le distanze dall’accaduto

Un venerdì sera da brividi con l’aggressione culminata in una testata da parte di un tesserato, un allenatore per la precisione, al direttore di gara con conseguente partita sospesa e squadre rientrate anzitempo negli spogliatoi. E’ quanto accaduto in Futsal Sangiustese – Nuova Ottrano ’98 (si giocava, a campi invertiti, al Pala Galizia di Filottrano), Serie C2 girone B di calcio a 5. Sul risultato di 1-1, nel secondo tempo, in seguito ad una decisione arbitrale è avvenuto il fatto che ha determinato l’immediato ingresso in campo del delegato degli arbitri con conseguente sospensione della partita e rientro anzitempo delle squadre negli spogliatoi.

La Futsal Sangiustese, società in questione, ha preso immediatamente le distanze dal suo tesserato pubblicando un comunicato sulle proprie pagine social: “La società Futsal Sangiustese, in relazione all'increscioso episodio accaduto ieri sera a Filottrano, che ha causato la sospensione immediata della partita, comunica quanto segue: di condannare fermamente ogni episodio di violenza e porgere le proprie sentite scuse al Direttore di gara Sig Matteo Giusti, alla Ottrano '98, all'Aia Marche, alla Lnd Marche, ai propri tifosi e a tutti gli appassionati del calcio. Di prendere totalmente le distanze dal gesto del proprio tesserato, lontano da ogni valore inerente il nostro club. Di aver avviato l'iter, che sarà completato nella giornata di lunedì, di esonero del proprio tecnico, resosi colpevole di un gesto grave e ingiustificato. La Futsal Sangiustese ribadisce le proprie scuse al futsal marchigiano, nella speranza che certi episodi restino sempre più isolati”.

Mercoledì attesa la pronuncia del Giudice Sportivo. Appare scontato lo 0-6 in favore della Nuova Ottrano ed una lunga squalifica per il colpevole dell’increscioso gesto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Choc al palazzetto, aggressione da brividi: testata all’arbitro e partita sospesa

AnconaToday è in caricamento