Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Stazione / Piazza Rosselli

Giovane picchiato a colpi di bottiglia e derubato del cellulare, paura alla stazione

Il 24enne è stato soccorso nella notte dai carabinieri e dalla Croce Gialla: nella colluttazione, uno sconosciuto gli avrebbe portato via il telefonino

foto d'archivio

Momenti di paura la scorsa notte alla stazione, dove carabinieri e 118 sono intervenuti per soccorrere un giovane straniero, aggredito a colpi di bottiglia da uno sconosciuto che gli avrebbe rubato il cellulare. E’ accaduto poco dopo la mezzanotte in piazza Rosselli, proprio di fronte all’Hotel Gino.

A dare l’allarme sono stati alcuni passanti che hanno visto un uomo di colore colpire con una bottiglia un giovane, anche lui africano. L’aggressore è scappato prima dell’arrivo dei militari e della Croce Gialla che ha caricato in ambulanza e portato a Torrette per accertamenti, in condizioni non gravi, un 24enne d’origine somala: ha riportato delle contusioni e un taglio al labbro.

Ai carabinieri ha raccontato di essere stato malmenato da uno sconosciuto che, nella colluttazione, gli avrebbe portato via il cellulare. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane picchiato a colpi di bottiglia e derubato del cellulare, paura alla stazione

AnconaToday è in caricamento