rotate-mobile
Cronaca

Accerchiata e insultata da giovanissimi in pieno centro: la preside racconta la sua disavventura

Angelica Baione, dirigente del Liceo Classico Rinaldini, è stata insultata in Piazza Roma da diversi giovani. Tra questi alcuni suoi alunni

ANCONA- Sarebbe stata riconosciuta, circondata e insultata – come lei stessa ha riferito sulle colonne del Corriere Adriatico di questa mattina, 28 settembre – da un gruppo di giovanissimi la preside del Liceo Classico Rinaldini di Ancona Angelica Baione. La disavventura in questione sarebbe avvenuta luendì pomeriggio – 26 settembre – dalle parti di piazza Roma. La stessa dirigente, secondo il racconto fornito, è stata costretta a rimanere in banca, dove si era recata per delle commissioni, per non incorrere in altri improperi da parte dei presenti.

Nel gruppetto la Baione avrebbe anche riconosciuto alcuni suoi alunni riprendendo, inoltre, una ragazzina apparsa molto agitata. Una volta chiamato il 112 numero unico di emergenza, la dirigente scolastica è stata raggiunta dalla polizia che ha raccolto la sua testimonianza. Nei prossimi giorni le autorità cercheranno di chiarire in modo più approfondito la questione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accerchiata e insultata da giovanissimi in pieno centro: la preside racconta la sua disavventura

AnconaToday è in caricamento