Cronaca

Marzocca: aggredirono 65enne mandandolo all'ospedale, due minorenni nei guai

I Carabinieri della Stazione di Marzocca hanno deferito in stato di libertà per lesioni personali dolose in concorso due diciassettenni

Immagine archivio

Controllo straordinario del territorio da parte dei Carabinieri della Compagnia di Senigallia: 20 i militari impegnati dalle 20 di sabato 29 marzo alle 06 di domenica 30 marzo. Nel corso del servizio sono stati controllati 88 obiettivi sensibili, indentificate 111 persone di cui 22 con precedenti di polizia, controllate 7 persone sottoposte agli arresti domiciliari ed effettuate 7 verifiche amministrative ad altrettanti esercizi pubblici.

Nel corso del servizio i Carabinieri della Stazione di Marzocca hanno deferito in stato di libertà per lesioni personali dolose in concorso due diciassettenni, uno rumeno e l’altro italiano.

Secondo le indagini dei carabinieri, due settimane fa i due ragazzi avrebbero aggredito, per futili motivi, un sessantacinquenne di Marzocca, procurandogli lesioni guaribili in 30 giorni.  

Inoltre è stato tratto in arresto dai Carabinieri della Compagnia di Senigallia S.A., 48enne anconetano  già sottoposto agli arresti domiciliari dal 2012. I militari hanno notificato il provvedimento di esecuzione di espiazione della pena detentiva in regime di arresti domiciliari emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ancona, con contestuale provvedimento di sospensione, che dispone l’espiazione di anni quattro di detenzione, la multa di 18mila euro e l’interdizione dai Pubblici Uffici per cinque anni, poiché  riconosciuto colpevole del reato di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso, commesso in Ancona il 12 ottobre 2011.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marzocca: aggredirono 65enne mandandolo all'ospedale, due minorenni nei guai

AnconaToday è in caricamento