Aggredisce una donna nel sottopasso e si "esibisce" davanti a lei: caccia al maniaco

Minuti di puro terrore quelli vissuti da una donna che, mentre stava per entrare nel sottopassaggio pedonale, è stata raggiunta alle spalle dal suo aggressore

Foto di repertorio

Stava imboccando il sottopasso per arrivare alla spiaggia con l’intento di fare jogging quando, ad un tratto, qualcuno l’ha afferrata da dietro strattonandola. Poi si è “esibito” davanti a lei masturbandosi, fino a raggiungere l’orgasmo. Minuti di puro terrore quelli vissuti da una donna di 45 anni alcune settimane fa mentre stava per entrare nel sottopassaggio pedonale di Palombina, subito dopo il ponte di Collemarino andando verso nord.

Stando a quanto raccontato dalla donna agli agenti della Squadra Mobile di Ancona, erano circa le 7 del mattino del 13 agosto scorso. Dopo aver parcheggiato vicino al luogo dell'aggressione, si è diretta a piedi verso l’ingresso del sottopassaggio e, dopo aver sceso le scale, è iniziato l’incubo. In quel momento qualcuno l’avrebbe afferrata per la spallina della t-shirt strattonandola. Lei, che portava le cuffie per ascoltare la musica e non aveva sentito nulla, si è girata di scatto e si è trovata di fronte al suo aguzzino che, sempre stando alla denuncia della vittima, si stava masturbando, arrivando poi al punto di eiaculare addosso alla 45enne. Il terrore per quella situazione oscena ha portato la donna a reagire d'istinto, tirando calci al maniaco che, subito dopo, è fuggito. A quel punto lei, sotto choc, ha prima percorso il tunnel dalla parte opposta, verso la spiaggia, poi, quando si è sentita più sicura, è tornata indietro, è montata in macchina ed è rientrata in casa. Il giorno dopo è andata in Questura a sporgere denuncia nei confronti del maniaco sessuale, che non aveva mai visto prima di allora. Si tratterebbe di un uomo dalla carnagione scura, descritto come di un’etnia riconducibile al Sud-Est asiatico. Ora è caccia al molestatore. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento