menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aggressione in pieno centro, stende un passante con un pugno senza motivo

E' successo martedì pomeriggio, poco dopo le 17.30. A finire nei guai un 22enne che completamente ubriaco ha scagliato un pugno in faccia ad un uomo di 43 anni

Frattura composta della mandibola, versamento di sangue dal naso e la rottura di due denti. Sono queste le conseguenze riportate da un 43enne di Cupramontana dopo la violenta aggressione subita ieri pomeriggio, in pieno centro storico a Jesi. L'uomo infatti si trovava nei pressi dell'Arco Clementino quando è stato raggiunto da un 22enne romeno, in evidente stato di ubriachezza.

Il giovane a quel punto e senza apparente motivo, lo ha colpito con un pugno violentissimo al volto facendolo barcollare e poi cadere a terra. Non è chiaro se i due si conoscessero e se quindi si sia trattato di un regolamento di conti. Quel che è certo è che il 43enne è dovuto ricorrere alle cure dei medici. I Carabinieri giunti sul posto dopo aver ascoltato alcuni testimoni, hanno sequestrato al giovane un coltello ed un punteruolo con i quali aveva minacciato la vittima dell'aggressione. Il 22enne è stato poi portato identificato e portato in caserma.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento