Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca Centro storico / Piazza del Plebiscito

Aggressione choc in Piazza del Papa: denunciato il responsabile: scatta il provvedimento della questura

Il Questore Cesare Capocasa ha firmato questa mattina un divieto di Accesso alle Aree Urbane del comune

ANCONA- Il 23enne marocchino che, sabato notte nei pressi di un kebab in Piazza del Papa, ha aggredito per futili motivi con una bottiglia di vetro tre amici, mandando un giovane egiziano all’ospedale, non potrà più accedere per due anni in Piazza del Plebiscito e in tutte le aree urbane limitrofe. Non potrà nemmeno stazionare in prossimità dei locali pubblici della zona. Il Questore di Ancona Cesare Capocasa, ha firmato questa mattina un divieto di Accesso alle Aree Urbane del comune dorico, che gli uomini della Divisione Anticrimine stanno notificando in queste ore. Per la violenta aggressione che ha messo in pericolo l’ordine e la sicurezza pubblica cittadina, il 23enne è stato denunciato per lesioni e resistenza. La misura, nota anche come Daspo Willy, è nata proprio al fine di scongiurare ed impedire simili reati ed ha dimostrato, anche nei precedenti episodi verificatisi ad Ancona, eccellenti risultati in termini di recidive. «La prevenzione è l’arma vincente per combattere questi fenomeni violenti che turbano il vivere ordinato delle nostre comunità» dichiara il Questore Capocasa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggressione choc in Piazza del Papa: denunciato il responsabile: scatta il provvedimento della questura
AnconaToday è in caricamento