Ubriaco e in preda all'ira, picchia in strada la ex: arrestato all'alba

Il 31enne non accettava la fine della relazione. A chiamare il 113 sono stati i residenti svegliati dalle urla della donna: ha continuato ad aggredirla anche alla vista degli agenti

Foto d'archivio

Non si rassegnava alla fine della loro relazione e ha continuato a perseguitare la ex, arrivando a picchiarla in più occasioni. L’ultima stamattina all’alba, quando le Volanti l’hanno sorpreso in via Ascoli Piceno dove era stata segnalata dai residenti, svegliati dalle urla, un’aggressione ad una donna. 

Erano le 5 quando i poliziotti sono intervenuti per fermarlo: continuava a malmenare la ex nonostante si fosse accorto della presenza degli agenti che l’hanno immobilizzato, con le tecniche di autodifesa, mentre cercava di colpire anche loro con pugni e calci. Il 35enne originario della Costa d’Avorio, in regola col permesso di soggiorno, è stato arrestato con l’accusa di maltrattamenti e resistenza: per fortuna gran parte dei colpi inferti alla donna, una 31enne sudamericana, non sono andati a segno, visto che era ubriaco. La vittima ha riportato lievi contusioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma quello della scorsa notte è solo l’ultimo di una serie di episodi di violenza subiti negli ultimi mesi dalla donna che, proprio a causa dell’atteggiamento aggressivo del suo ex, aveva deciso di interrompere la relazione e la convivenza, senza però mai denunciarlo. Ora il 35enne si trova in carcere a Montacuto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento