rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca

Testata all’arbitro, arrivano le scuse: «Il mister mi ha telefonato ed è pentito»

A confermarlo è stato il vicepresidente della Figc Marche, nonché responsabile del calcio a 5, Marco Capretti che ha confermato le scuse della Futsal Sangiustese e del suo allenatore

Un aspetto positivo da cui ripartire. Dopo le scuse pubbliche da parte della Futsal Sangiustese per quanto accaduto nella sfida di venerdì scorso con la Nuova Ottrano (Serie C2 di Futsal) con un proprio tesserato a colpire con una testata il direttore di gara (con conseguente sospensione della partita) sono arrivate anche quelle dello stesso tesserato – l’allenatore – che ha capito la gravità del suo gesto. A confermarlo è stato direttamente il vicepresidente della Figc Marche e responsabile del calcio a 5 Marco Capretti:

«Siamo in una situazione delicata ma in tutto questo negativo c’è comunque un aspetto positivo da sottolineare e dal quale ripartire con fermezza. La società si è già dissociata mentre ho ricevuto anche la telefonata dell’allenatore che si è pentito del gesto e si è scusato. Prendiamo quel poco di buono che c’è un tutto questo».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Testata all’arbitro, arrivano le scuse: «Il mister mi ha telefonato ed è pentito»

AnconaToday è in caricamento