Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Numana: in tre picchiano e rapinano il benzinaio

Aggressione a scopo di rapina ai danni di Massimo Giri, lo storico gestore del distributore IP di via Flaminia. Si avvicinano con la scusa di aver finito la benzina, poi scatta l'agguato

Il distributore IP di via Flaminia

Aggressione a scopo di rapina al distributore IP di via Flaminia, a Numana Bassa, ieri sera, poco dopo le 19, in orario di chiusura.
Lo storico gestore della pompa, Massimo Giri, aveva già azionato  l'erogatore automatico e si preparava a rincasare quando, come riporta il Corriere Adriatico, è stato avvicinato da tre giovani italiani, in jeans e giubbotto, che si sono presentati con una tanica di benzina dicendo di avere l'auto a secco poco lontano, pregando letteralmente il benzinaio di dargli un po' di carburante.

Il signor Giri, generosamente, ha cominciato a prendere le chiavi per riaprire tutto e fare un favore a quelli che pensava fossero tre bravi ragazzi in difficoltà.

Appena però i tre hanno visto il fascio di banconote, incasso della giornata, balenare nelle mani del gestore, è scattata l'aggressione con rapidità e violenza: un turbine di pugni, calci e schiaffi ha lasciato a terra il gestore, un po' per il dolore e un po' per la sorpresa, e i tre sono spariti col loro bottino (meno di 1200 euro).
Sul luogo del crimine sono subito giunti i carabinieri, che hanno già raccolto importanti indizi sui responsabili del reato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Numana: in tre picchiano e rapinano il benzinaio

AnconaToday è in caricamento