Cronaca Jesi

Aggredita da un cane all'ottavo mese: la padrona se ne va senza soccorrerla

Mentre era a spasso con il suo cane al guinzaglio è stata morsa da un altro meticcio, sempre al guinzaglio. La padrona invece di prestare soccorso ha tirato dritto. Sul posto la polizia locale

JESI - Mentre porta a spasso il suo cagnolino viene aggredita da un altro cane tenuto al guinzaglio da una 50enne. Brutta disavventura per una donna incinta all’ottavo mese di gravidanza e per il suo meticcio. L’episodio è accaduto in via Spina venerdì mattina. La gestante è stata morsa ad una mano ed è rimasta ferita a d un ginocchio. Sotto choc per quando accaduto, non avrebbe neppure ricevuto il minimo soccorso da parte dell’altra padrona che ha tirato dritto come nulla fosse.

Così, soccorsa da alcuni passanti, è accorsa sul posto la polizia locale. La ferita ha riferito agli agenti quanto accaduto ed è stata accompagnata al pronto soccorso dell’ospedale Carlo Urbani per essere sottoposta alle cure del caso mentre l'animale è stato visistato dai veterinari. La municipale, dopo aver visionato le telecamere di sorveglianza, ha  rintracciato e identificato l’altra donna. Se la vittima procederà con la querela dovrà rispondere delle sue responsabilità. Verrà poi fatta un’analisi dei referti medici e veterinari e, a prescindere dalla denuncia, sarà valutata la sanzione amministrativa di 160 euro in base al regolamento comunale di polizia urbana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredita da un cane all'ottavo mese: la padrona se ne va senza soccorrerla
AnconaToday è in caricamento